Fondo Nuove Competenze: nuovo bando a Novembre

3 Novembre 2021 | Informazioni

Oltre 14mila aziende ne hanno fatto richiesta. Di queste, più di 5mila sono state ammesse al finanziamento. 329mila lavoratori coinvolti per oltre 40 milioni di ore di formazione. Sono i numeri del Fondo Nuove Competenze e che riguardano le numerose imprese che, pur avendo depositato gli accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro, sono rimaste in stand by a giugno a causa dell’esaurimento dei fondi.

La misura, lo ricordiamo, consente alle imprese di adeguare le competenze dei lavoratori destinando parte dell’orario di lavoro alla formazione del personale, previo accordo collettivo con le organizzazioni sindacali. I progetti formativi presentati riguardano diversi ambiti, tra cui: innovazione e riqualificazione professionale, innovazione di prodotto, di processo.

Adesso la Commissione Europea ha dato il via libera all’assegnazione di 1 miliardo a sostegno della riapertura di una nuova finestra: a Novembre è dunque atteso un nuovo bando con lo scopo di chiedere il perfezionamento della domanda a chi aveva già fatto richiesta entro giugno.

“Il Fondo è attualmente lo strumento migliore per rispondere ai bisogni delle imprese che vogliono puntare sul capitale umano, aumentandone le abilità anche alla luce dei cambiamenti prodotti dalla pandemia sul mercato del lavoro – ha dichiarato il capogruppo M5S in commissione Lavoro alla Camera. Può rappresentare un modello a cui guardare in vista della riforma degli ammortizzatori sociali, con cui andrà necessariamente legato il sostegno al reddito a favore dei lavoratori alle politiche attive”.

Potrebbe Interessarti

PNRR – Progetti faro di economia circolare

PNRR – Progetti faro di economia circolare

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il D.M. del 6 agosto 2021 recante “Assegnazione delle risorse finanziarie previste per l’attuazione degli interventi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e ripartizione di traguardi”, ha assegnato al...

Il vino italiano all’estero: alcuni dati

Il vino italiano all’estero: alcuni dati

Nei primi sette mesi del 2021 le esportazioni italiane di vino hanno registrato un +14,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso e un +10,7% rispetto ai primi sette mesi del 2019. Le vendite sono diminuite del 4% nel 2020 a causa della pandemia....

Cina, dal 2022 nuove regole per l’export alimentare

Cina, dal 2022 nuove regole per l’export alimentare

La sicurezza alimentare in Cina è un argomento sempre più rilevante tanto che la nazione è sempre più votata all'innalzamento negli standard dei controlli sia per gli alimenti nazionali che esteri. All’orizzonte si profilano infatti due nuovi regolamenti, 248 e 249,...

Contattaci per maggiori informazioni

Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Sede di Enna

Via Roma n. 93 – 94100 Enna IT
tel / fax + 39 0935 22599
+ 39 333 1818674
+ 39 334 1275478

Sede di Shanghai

Room 312, 3th floor, Block 6, No. 631 Jiangning Road
Jing’an District
Shanghai – China
上海市静安区江宁路631号6号楼3楼312室

Seguici su
Email

info@euroconsultsicilia.eu