Area di crisi – Gela

25 Febbraio 2019 | Incentivi

L.181/89 Rilancio aree industriali

Scheda intervento programma rilancio Area di Crisi Industriale Complessa di Gela

Circolare 6 febbraio 2019, n. 37925

DOTAZIONE FINANZIARIA

25.000.000,00 di euro

OBIETTIVO

promuovere il rafforzamento e lo sviluppo del sistema industriale nell’area di crisi industriale di Gela

INIZIATIVE AMMISSIBILI

sono ammissibili alle agevolazioni le iniziative che:

  • prevedano la realizzazione di programmi di investimento produttivo e/o programmi di investimento per la tutela ambientale, eventualmente completati da progetti per l’innovazione dell’organizzazione, con spese ammissibili non inferiori a 1,5 milioni di euro;
  • comportino un incremento dei livelli occupazionali esistenti nell’unità produttiva oggetto del programma di investimento.

ATTIVITA’ ECONOMICHE AMMISSIBILI

sono ammesse le iniziative imprenditoriali inerenti alle attività individuate come ammissibili dalla normativa di riferimento (cfr Circolare 6 agosto 2015 n. 59282).

LOCALIZZAZIONE

le iniziative dovranno essere localizzate nei comuni individuati dall’Allegato 1 alla Circolare 6 febbraio 2019, n. 37925.

SOGGETTI BENEFICIARI

Società di capitali già costituite di Piccola e Media dimensione, oltre alle società cooperative di cui all’art. 2511 e seguenti del codice civile e le società consortili di cui all’art. 2615-ter del codice civile.

AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI

finanziamento agevolato pari al 50% degli investimenti ammissibili e contributo in conto impianti e alla spesa entro i limiti previsti dal regolamento (UE) n. 651/2014.

La somma del finanziamento agevolato e del contributo in conto impianti e alla spesa non può essere superiore al 75% del totale del programma di spesa ritenuto ammissibile.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

a partire dalle ore 12.00 del 15 marzo 2019 e fino alle ore 12.00 del 14 maggio 2019.

ITER ISTRUTTORIO

  • verifica, per tutte le domande presentate, della sussistenza dei requisiti per l’accesso alle agevolazioni;
  • definizione della graduatoria, sulla base della griglia di valutazione definita nell’allegato 4 alla Circolare 6 febbraio 2019, n. 37925;
  • valutazione delle domande – secondo l’ordine della graduatoria e fino all’esaurimento dei fondi disponibili – sulla base di specifici criteri di merito individuati dalla Circolare 6 agosto 2015 n.59282.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Euroconsult – Dott. Michele Sabatino – 335 8425807 – sabatino.euroconsult@gmail.com


Potrebbe Interessarti

La Cina preferisce la moda Made In Italy

La Cina preferisce la moda Made In Italy

L’Italia segna un primato storico nelle sue relazioni commerciali con la Cina nell’ambito del fashion. Secondo i dati forniti da Ice Pechino, e relativi al primo semestre dell’anno (gennaio-giugno 2021), la Cina ha aumentato del 46% le importazioni di articoli di...

Interwine. Euroconsult porta il vino italiano in Cina

Interwine. Euroconsult porta il vino italiano in Cina

La Euroconsult offre alle aziende interessate la possibilità di partecipare alla fiera internazionale INTERWINE che si terrà 28 al 30 ottobre 2021 a Shenzhen (Cina) e alle successive edizioni del 2022. Giunta alla ventisettesima edizione, la più grande fiera cinese...

Simest. Riapertura dei bandi il 28 ottobre

Simest. Riapertura dei bandi il 28 ottobre

Tra le notizie più attese, a seguito della disponibilità di risorse inserite all’interno del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), c’era sicuramente la riapertura dei bandi Simest. E così è stato. Dalle ore 9:30 del 28 ottobre infatti, le imprese potranno...

Contattaci per maggiori informazioni

Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Sede di Enna

Via Roma n. 93 – 94100 Enna IT
tel / fax + 39 0935 22599
+ 39 333 1818674
+ 39 334 1275478

Sede di Shanghai

Room 312, 3th floor, Block 6, No. 631 Jiangning Road
Jing’an District
Shanghai – China
上海市静安区江宁路631号6号楼3楼312室

Seguici su
Email

info@euroconsultsicilia.eu