Decreto Coesione

6 Maggio 2024 | Informazioni

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nella seduta del 30 aprile 2024 un nuovo decreto legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione.

Il provvedimento mira a rafforzare l’attuazione e l’efficacia delle politiche di coesione in Italia, in particolare attraverso una serie di misure che coprono vari settori strategici e prevedono un’attenta programmazione e coordinamento a livello nazionale e regionale. Ecco una sintesi di alcune delle disposizioni previste dal decreto

Il decreto stabilisce un quadro normativo per accelerare e migliorare l’efficienza delle politiche di coesione europee per il periodo di programmazione 2021-2027, concentrando gli sforzi sui settori considerati strategici come:

  • risorse idriche;
  • infrastrutture per il rischio idrogeologico e la protezione dell’ambiente;
  • rifiuti;
  • trasporti e mobilità sostenibile;
  • energia;
  • sostegno allo sviluppo e all’attrattività delle imprese, anche per le transizioni digitale e verde.

Il Decreto Coesione contiene una serie di misure:

  • Bonus per l’autoimprenditorialità, ovvero una serie di incentivi e contributi a fondo perduto distinti per area geografica, in particolare:
    • Voucher da 30.000 euro destinato ad imprese, lavoratori autonomi e professionisti del Centro Nord Italia per l’avvio di attività in forma individuale o collettiva (40.000 per acquisto di beni e servizi innovativi, tecnologici, sostenibili). Ai voucher si affiancano i contributi a fondo perduto pari al 65% di una spesa fino a 120.000 euro; contributo che scende al 60% per spese oltre i 120.000 euro e fino ad un massimo di 200.000 euro;
    • Resto al Sud 2.0 destinato ad imprese, lavoratori autonomi e professionisti del Sud Italia per l’avvio di attività in forma individuale e collettiva. In questo caso gli incentivi sono garantiti da voucher dal valore di 40.000 euro, che salgono a 50.000 euro nel caso di beni digitali o destinati al risparmio energetico. Anche per gli aspiranti imprenditori e professionisti del Sud sono previsti contributi a fondo perduto pari al 75% per spese fino a 120.000 euro e pari al 70% per spese comprese tra 120.000 e 200.000 euro.
    • esonero contributivo per gli under 35 che avviano un’attività imprenditoriale nei settori strategici per lo sviluppo di nuove tecnologie e la transizione digitale ed ecologica. Potranno beneficare di uno sgravio contributivo totale fino a 800 euro mensili per 3 anni per i dipendenti con meno di 35 anni assunti.
  • Bonus da 500 euro mensili per le assunzioni stabili di giovani – Nel Decreto Coesione viene introdotta una decontribuzione da 6.000 euro all’anno (500 euro mensili) per le assunzioni stabili di giovani a tempo indeterminato, tra il 1° settembre 2024 e il 31 dicembre 2025, e il con esonero totale dal versamento dei contributi INPS nel limite degli importi di cui sopra. Non rientrano nell’agevolazione i premi INAIL.
  • Bonus da 650 euro mensili per le assunzioni stabili di donne – Per le lavoratrici assunte tra il 1° settembre 2024 ed il 31 dicembre 2025 si introduce un bonus pari a 650 euro mensili per massimo 2 anni e che vede l’esonero dei contributi previdenziali (ma non dei premi INAIL).
  • Bonus ZES del Mezzogiorno – Si introduce anche un bonus sulle assunzioni nel Sud Italia. Il bonus è pari a 650 euro mensili per massimo 2 anni.

Potrebbe Interessarti

Euroconsult al Go International

Euroconsult al Go International

EUROCONSULT ITALIA sarà presente al Go International, l’evento espositivo di riferimento per i servizi export che si terrà il prossimo 4 e 5 ottobre presso il Palazzo delle Stelline (Corso Magenta 61) a Milano. Go International, organizzata da Italian Fair Service e...

CCIAA Rieti – Viterbo: Voucher Digitali I4.0 2024

CCIAA Rieti – Viterbo: Voucher Digitali I4.0 2024

La Camera di Commercio Rieti-Viterbo -, nell’ambito delle attività previste dal Piano Transizione 4.01, a seguito del decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 12 marzo 2020 che ha approvato il progetto “Punto Impresa Digitale” (PID), intende promuovere la...

Brasile – Opportunità per le Aziende Siciliane

Brasile – Opportunità per le Aziende Siciliane

Sicindustria e Università di Palermo, partner di Enterprise Europe Network (la rete della Commissione europea per l’internazionalizzazione), organizzano un workshop per approfondire le opportunità di business in Brasile. L'evento si terrà il 14 giugno...

Contattaci per maggiori informazioni

Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Sede di Enna

Via Roma n. 93 – 94100 Enna IT
tel / fax + 39 0935 22599
+ 39 333 1818674
+ 39 334 1275478

Sede di Shanghai

Room 312, 3th floor, Block 6, No. 631 Jiangning Road
Jing’an District
Shanghai – China
上海市静安区江宁路631号6号楼3楼312室

Seguici su
Email

info@euroconsultsicilia.eu