Covid-19: Ecco gli aiuti previsti dalla UE per il settore vitivinicolo

23 Aprile 2020 | Informazioni

La Commissione europea ha annunciato un pacchetto di misure per sostenere il settore agroalimentare colpito dall’impatto economico derivante dalla diffusione della pandemia da Covid-19.

Per il settore vitivinicolo, al momento, l’intervento comunitario non prevede risorse aggiuntive, ma si concentra su un’iniezione di flessibilità nella gestione delle misure del Programma nazionale di sostegno (PNS).

In particolare, la Commissione sta lavorando sui seguenti punti:

  • Una distillazione finanziata con risorse comunitarie da trovare tra le economie che si realizzeranno per la mancata o parziale attuazione delle misure PNS;
  • Aumentare l’aliquota d’aiuto per tutte le misure del PNS (oggi il contributo comunitario copre il 50% della spesa ammissibile);
  • Maggiore flessibilità nelle modifiche del PNS da parte degli Stati membri;
  • Maggiore flessibilità nelle modifiche da parte del beneficiario di un progetto già approvato;
  • Maggiore flessibilità nell’attuazione della misura della vendemmia verde, inclusa una modifica del calendario delle operazioni e la possibilità di effettuare una vendemmia parziale;
  • Nel quadro di progetti già approvati, rendere possibile il pagamento delle azioni già realizzate, anche solo parzialmente, senza penalità;
  • Estendere di un anno la validità delle autorizzazioni per gli impianti viticoli.

Queste proposte per diventare operative devono confluire in un regolamento che, secondo i piani della Commissione, dovrebbe vedere la luce entro la fine del mese di aprile. “Stiamo annunciando un nuovo ed eccezionale pacchetto di misure per sostenere i settori agroalimentari più colpiti – ha detto il commissario Ue all’agricoltura Janusz Wojciechowski – affrontando i problemi già osservati e i rischi futuri. Sono fiducioso che queste misure alleggeriranno i mercati e mostreranno rapidamente risultati concreti”.


Potrebbe Interessarti

La Cina preferisce la moda Made In Italy

La Cina preferisce la moda Made In Italy

L’Italia segna un primato storico nelle sue relazioni commerciali con la Cina nell’ambito del fashion. Secondo i dati forniti da Ice Pechino, e relativi al primo semestre dell’anno (gennaio-giugno 2021), la Cina ha aumentato del 46% le importazioni di articoli di...

Interwine. Euroconsult porta il vino italiano in Cina

Interwine. Euroconsult porta il vino italiano in Cina

La Euroconsult offre alle aziende interessate la possibilità di partecipare alla fiera internazionale INTERWINE che si terrà 28 al 30 ottobre 2021 a Shenzhen (Cina) e alle successive edizioni del 2022. Giunta alla ventisettesima edizione, la più grande fiera cinese...

Simest. Riapertura dei bandi il 28 ottobre

Simest. Riapertura dei bandi il 28 ottobre

Tra le notizie più attese, a seguito della disponibilità di risorse inserite all’interno del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), c’era sicuramente la riapertura dei bandi Simest. E così è stato. Dalle ore 9:30 del 28 ottobre infatti, le imprese potranno...

Contattaci per maggiori informazioni

Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Sede di Enna

Via Roma n. 93 – 94100 Enna IT
tel / fax + 39 0935 22599
+ 39 333 1818674
+ 39 334 1275478

Sede di Shanghai

Room 312, 3th floor, Block 6, No. 631 Jiangning Road
Jing’an District
Shanghai – China
上海市静安区江宁路631号6号楼3楼312室

Seguici su
Email

info@euroconsultsicilia.eu