ARTES 4.0 – Progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale

19 Novembre 2019 | Incentivi

L’Associazione ARTES 4.0 intende promuovere la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale da parte di imprese in forma singola o in collaborazione tra loro.

BENEFICIARI

Possono presentare domanda di agevolazione:

  • micro imprese e start-up;
  • piccole imprese;
  • medie imprese;
  • grandi imprese.

INTERVENTI

I progetti ammissibili al finanziamento devono essere integralmente compresi in una o entrambe le seguenti categorie di ricerca:

  • ricerca industriale;
  • sviluppo sperimentale.

I progetti ammissibili al finanziamento hanno ad oggetto l’attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale tramite l’utilizzo di tecnologie in ambito Impresa 4.0 finalizzate:

– alla realizzazione di:

  • nuovi prodotti;
  • nuovi processi;
  • o nuovi servizi, modelli di business e organizzativi.

– al notevole miglioramento di:

  • prodotti esistenti;
  • processi esistenti;
  • servizi, modelli di business e organizzativi.

L’investimento deve essere realizzato e localizzato nel territorio Nazionale Italiano.

I progetti ammissibili al finanziamento devono essere integralmente compresi in una o un sottoinsieme delle seguenti aree tematiche focus di ARTES 4.0:

  • robotica e macchine collaborative provviste di sensori ed algoritmi/strategie avanzate per l’interazione sicura persona-macchina nell’ambiente di lavoro;
  • sistemi di controllo model-based per sistemi multivariabili, in grado di gestire vincoli operativi (ad esempio di attuazione) e prestazioni ottimali. Algoritmi per l’apprendimento automatico di modelli orientati al controllo a partire dai dati. Sistemi di diagnostica per l’individuazione di malfunzionamenti;
  • tecnologie per l’ottimizzazione real-time di processo, sia per il miglioramento della qualità del manufatto che per il risparmio di materiali ed energetico;
  • realtà aumentata, virtuale e sistemi di telepresenza multisensoriale e Human Computer Interaction, in processi di progettazione e sviluppo di nuovi prodotti e servizi (come, ad esempio, in task di manipolazione per montaggio e smontaggio di componenti in ambienti pericolosi), anche in condivisione tra vari nodi della rete del centro di competenza, e per potenziare le capacità di marketing digitale e vendita delle imprese partner;
  • tecnologie robotiche e di realtà aumentata e di sistemi di sensori per la manutenzione predittiva e training;
  • soluzioni 4.0 per la tutela della salute dei lavoratori e la sicurezza sul lavoro;
  • sensori realizzabili con diverse tecnologie, tra cui le tecnologie MEMS/MOEMS, quali dispositivi elettronici, meccanici, ottici e combinazioni;
  • modeling, sviluppo e caratterizzazione materiali avanzati;
  • digitalizzazione e robotizzazione di processi per aumentare la produttività e la sicurezza degli operatori;
  • tecnologie, reti e sistemi e comunicazione, wireless e wired, per connettere robot e/o macchine e persone con elevati standard di Quality of Service per la valutazione e la misura quantitativa delle performance generali del processo;
  • applicazioni e tecnologie per archiviazione ed elaborazione di dati, per sistemi dataintensive e ad elevata sicurezza per deployment in contesti industriali con robot e apparati di automazione;
  • infrastrutture software di base, sistemi operativi e middleware, analisi, simulazione e verifica per sistemi di controllo adattivi per il supporto di applicazioni robotiche distribuite con vincoli real-time e di affidabilità;
  • tecnologie per la cyber-security. La digitalizzazione dell’impresa si accompagna a un rischio di attacchi digitali che richiede una gestione professionale e rapida nel rispondere all’evoluzione delle tipologie di attacco;
  • digitalizzazione delle attività di fabbrica, logistiche e tracciabilità delle merci ai fini dell’ottimizzazione della gestione integrata di filiere industriali.

Il progetto deve avere durata massima di 18 mesi, prorogabili di ulteriori 6 mesi.

AGEVOLAZIONE

Dotazione finanziaria: Euro 1.000.000,00.

L’agevolazione è concessa nella forma di contributo pari a:

  • 50% della spesa ammissibile per la ricerca industriale;
  • 25% della spesa ammissibile per lo sviluppo sperimentale.

Il contributo massimo erogabile è pari ad Euro 200.000,00.

SCADENZA

18-12-2019

ULTERIORI INFORMAZIONI

Euroconsult – Via Roma, 93 – tel e fax 0935.22599


Potrebbe Interessarti

Euroconsult al Go International

Euroconsult al Go International

EUROCONSULT ITALIA sarà presente al Go International, l’evento espositivo di riferimento per i servizi export che si terrà il prossimo 4 e 5 ottobre presso il Palazzo delle Stelline (Corso Magenta 61) a Milano. Go International, organizzata da Italian Fair Service e...

EUROPA CREATIVA – Progetti di cooperazione europea

EUROPA CREATIVA – Progetti di cooperazione europea

Il programma Europa Creativa è rivolto al mondo culturale e si suddivide in 2 ambiti: cultura e media. Nell’ambito cultura, è aperto il bando per progetti di cooperazione culturale su piccola, media e larga scala che rafforzino la creazione e la circolazione...

CCIAA di Frosinone – Latina – Bando INTERNAZIONALIZZAZIONE

CCIAA di Frosinone – Latina – Bando INTERNAZIONALIZZAZIONE

La Camera di Commercio Frosinone Latina ha predisposto il Bando Internazionalizzazione – Anno 2022 a sostegno delle imprese delle province di Frosinone e Latina con l’intento di rafforzare la loro capacità di operare sui mercati internazionali. Il bando è rivolte alle...

Contattaci per maggiori informazioni

Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Sede di Enna

Via Roma n. 93 – 94100 Enna IT
tel / fax + 39 0935 22599
+ 39 333 1818674
+ 39 334 1275478

Sede di Shanghai

Room 312, 3th floor, Block 6, No. 631 Jiangning Road
Jing’an District
Shanghai – China
上海市静安区江宁路631号6号楼3楼312室

Seguici su
Email

info@euroconsultsicilia.eu