132,5 milioni di euro per il bando “Macchinari Innovativi”. In arrivo la seconda call

9 Settembre 2020 | Bandi

Lo scorso 30 luglio si è aperto, e si è chiuso, nel giro di poche ore, il primo sportello del bando “Macchinari Innovativi”, destinato a rafforzare la competitività dei sistemi produttivi e lo sviluppo tecnologico nelle Regioni meno sviluppate. Il bando sostiene, in particolar modo, la realizzazione di programmi di investimento finalizzati alla trasformazione tecnologica e manifatturiera delle regioni meno sviluppate, come Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia.

Attraverso l’utilizzo delle tecnologie previste dal piano Impresa 4.0 e dell’economia circolare, si punta ad aumentare il livello di efficienza aziendale, attraverso l’acquisto di macchinari, attrezzature e impianti, nonché di software connessi all’utilizzo all’utilizzo degli stessi.

Le risorse, per il secondo sportello, ammontano a 132,5 milioni di euro di cui il 25% è destinato alle micro e piccole imprese. Possono partecipare al bando le PMI, i liberi professionisti iscritti agli ordini professionali aderenti alle associazioni professionali iscritte nell’elenco MISE. Le PMI possono partecipare anche con un contratto di rete fino a un massimo di sei partecipanti.

Sono escluse dalla presente misura le imprese del settore siderurgico, del carbone, della costruzione navale, delle fibre sintetiche, dei trasporti, della produzione di energia.

Le spese ammissibili comprendono immobilizzazioni materiali e immateriali, nuove di fabbrica per un minimo di 400mila euro fino a un massimo di 3 milioni.

L’agevolazione è concessa nella forma del contributo fino al 75%, di cui il 35% a fondo perduto e il 40% con un finanziamento a tasso zero da restituire entro 7 anni.

Il secondo sportello si aprirà, prevedibilmente nei primi mesi del 2021.

 


Potrebbe Interessarti

La Cina preferisce la moda Made In Italy

La Cina preferisce la moda Made In Italy

L’Italia segna un primato storico nelle sue relazioni commerciali con la Cina nell’ambito del fashion. Secondo i dati forniti da Ice Pechino, e relativi al primo semestre dell’anno (gennaio-giugno 2021), la Cina ha aumentato del 46% le importazioni di articoli di...

Interwine. Euroconsult porta il vino italiano in Cina

Interwine. Euroconsult porta il vino italiano in Cina

La Euroconsult offre alle aziende interessate la possibilità di partecipare alla fiera internazionale INTERWINE che si terrà 28 al 30 ottobre 2021 a Shenzhen (Cina) e alle successive edizioni del 2022. Giunta alla ventisettesima edizione, la più grande fiera cinese...

Simest. Riapertura dei bandi il 28 ottobre

Simest. Riapertura dei bandi il 28 ottobre

Tra le notizie più attese, a seguito della disponibilità di risorse inserite all’interno del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), c’era sicuramente la riapertura dei bandi Simest. E così è stato. Dalle ore 9:30 del 28 ottobre infatti, le imprese potranno...

Contattaci per maggiori informazioni

Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Sede di Enna

Via Roma n. 93 – 94100 Enna IT
tel / fax + 39 0935 22599
+ 39 333 1818674
+ 39 334 1275478

Sede di Shanghai

Room 312, 3th floor, Block 6, No. 631 Jiangning Road
Jing’an District
Shanghai – China
上海市静安区江宁路631号6号楼3楼312室

Seguici su
Email

info@euroconsultsicilia.eu