Conferme entro l’8 febbraio per il Bonus pubblicità.

25 Gennaio 2021 | agevolazioni

Per completare la procedura di accesso al bonus pubblicità 2020, è necessario confermare la prenotazione con la presentazione della dichiarazione sostitutiva entro l’8 febbraio 2021 anziché entro il 31 gennaio.

I soggetti che hanno presentato la Comunicazione per l’accesso al bonus pubblicità, anno 2020, sono tenuti a confermare la prenotazione inoltrando la dichiarazione sostitutiva.

Il Dipartimento per l’informazione e l’editoria ha comunicato, il 23 dicembre 2020, che a causa di interventi di aggiornamento della piattaforma telematica, il periodo per la presentazione della dichiarazione sostitutiva è stato fissato dall’8 gennaio all’8 febbraio 2021, anziché che dal 1° al 31 gennaio 2021.

Nessuna variazione, invece, per le modalità di presentazione del modello di dichiarazione sostitutiva, da inviare tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, attraverso l’apposita procedura disponibile nella sezione dell’area riservata “Servizi per” alla voce “Comunicare”, accessibile con le credenziali SPID, Entratel e Fisconline, o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Terminato il periodo per la presentazione della dichiarazione sostitutiva, sarà pubblicato sul sito del Dipartimento l’elenco dei soggetti ammessi alla fruizione del credito di imposta.

Ricordiamo che i soggetti interessati sono imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali, che effettuano investimenti pubblicitari incrementali, con un incremento minimo dell’1% rispetto agli analoghi investimenti dell’anno precedente, sulla stampa (giornali quotidiani e periodici, locali e nazionali) e sulle emittenti radio-televisive a diffusione locale.

Per quanto riguarda l’anno 2020:

  • il credito d’imposta è concesso nella misura del 50% del valore degli investimenti effettuati e non viene richiesto il requisito dell’incremento minimo dell’1% rispetto agli investimenti effettuati l’anno precedente;
  • l’agevolazione è riconosciuta per investimenti in campagne pubblicitarie, sulla stampa quotidiana e periodica, anche on line, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali e nazionali, analogiche o digitali, non partecipate dallo Stato.

L’accesso alla misura richiede la presentazione della Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta che, sempre per l’anno 2020, doveva essere presentata entro il 30 settembre 2020.

In data 25 novembre 2020, il Dipartimento per l’informazione e l’editoria ha reso noto l’elenco dei soggetti ammessi, indicando l’importo teoricamente fruibile e la percentuale provvisoria di riparto.

Potrebbe Interessarti

Competitività Sicilia: nuovi incentivi in arrivo

Competitività Sicilia: nuovi incentivi in arrivo

In arrivo in Sicilia nuove misure di agevolazione per le imprese da avviare o già avviate. Si tratta di interventi per la crescita e lo sviluppo con l’obiettivo di rafforzare la competitività del sistema imprenditoriale siciliano. L’iniziativa rende disponibili...

Export: Contributi alle imprese colpite dalla guerra

Export: Contributi alle imprese colpite dalla guerra

La guerra tra Mosca e Kiev, ha causato un crollo delle esportazioni verso Russia, Ucraina e Bielorussia. Oltre all'aumento dei prezzi di energia e materie prime, le aziende esportatrici italiane in questi paesi hanno dovuto affrontare le conseguenti perturbazioni del...

Contattaci per maggiori informazioni

Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Euroconsult Soc Coop Italia
Sede di Enna

Via Roma n. 93 – 94100 Enna IT
tel / fax + 39 0935 22599
+ 39 333 1818674
+ 39 334 1275478

Sede di Shanghai

Room 312, 3th floor, Block 6, No. 631 Jiangning Road
Jing’an District
Shanghai – China
上海市静安区江宁路631号6号楼3楼312室

Seguici su
Email

info@euroconsultsicilia.eu